Open Program in IT Governance & IT Management

VII edizione 2018

in collaborazione con

 

 

 

 

Nell’odierno scenario competitivo l’ICT si pone come un fattore abilitante dei servizi di business e dei processi interni, Il Chief Information Officer evolve verso una figura più articolata che, oltre a realizzare ed erogare servizi IT, supporta il business nella definizione della strategia e nell’evoluzione del modello di funzionamento dell’azienda.

Obiettivi

L’Open Program in IT Governance & Management fornisce gli strumenti e le competenze manageriali per la gestione del ciclo di vita dei Servizi IT al fine di:

  • integrare i processi di pianificazione ed erogazione dei Servizi IT con i processi di Business, di Amministrazione & Controllo e di Sviluppo dell’Organizzazione
  • individuare ed implementare gli indicatori di efficacia ed efficienza
  • gestire i cambiamenti riducendo i rischi di “rigetto”
  • gestire contratti di IT outsourcing per adattarsi con flessibilità alle mutevoli esigenze del Cliente in termini di scope, livelli di servizio e modalità di lavoro
  • Abilitare la Digital Transformation attraverso l’innovazione dei Servizi IT

Programma didattico

IT GOVERNANCE e COBIT5 Foundation

  • Analisi delle principali criticità nella gestione dei SI
  • La disciplina dell’IT Governance e le best practice disponibili
  • Definire una strategia IT coerente con il piano industriale
  • Assessment dei processi IT e modello di governo
  • Impostare e avviare un intervento IT Governance

Il modulo prepara alla certificazione COBIT5 Foundation

Demand Management

  • Assicurare e gestire l’allineamento tra gli obiettivi del Business e l’IT
  • I processi di Demand Management nel modello di funzionamento dell’IT: assicurare la centralità dell’utente
  • Gestione del portafoglio delle iniziative IT
  • Business Process Management

IT Innovation

  • Valutare i progetti di innovazione tecnologica
  • Scouting tecnologico come strumento di innovazione e il ruolo del demand manager come consulente per l’innovazione
  • Coniugare la gestione operativa della “macchina IT” con innovazione di processo e di prodotto/servizio: l’IT bimodale
  • Modelli organizzativi per gestire IT tradizionale e IT Agile

Project Management

  • La gestione dei Progetti secondo la best practice PMBoK®
  • Pianificare e controllare la realizzazione di una nuova applicazione, infrastruttura e servizio informatico: le fasi e le attività di Project Management
  • Le tecniche e gli approcci di Project Management Agile
  • Il manifesto Agile e analisi delle principali metodologie Agile: focus su SCRUM e DSDM

IT Service Management e ITIL Foundation

  • I principi chiave dell’IT Service Management
  • Il miglioramento delle fasi di ideazione, realizzazione, passaggio in produzione ed erogazione del servizio
  • La gestione dei livelli di servizio, il supporto utente e l’asset management

Il modulo prevede l’erogazione di una business simulation per la sperimentazione dei meccanismi di coordinamento legati alla specializzazione di processo.

Il modulo prepara alla certificazione ITIL Foundation

IT Outsourcing e aspetti contrattuali

  • Impostare progetti di esternalizzazione e progetti cloud
  • Tecniche e processi: le best practice OPBoK ed eSCM
  • I nuovi contratti e la gestione delle fasi di negoziazione
  • La gestione della transizione
  • Analisi degli aspetti contrattuali di acquisto di beni e servizi IT
  • Elaborazione di un sistema di penali connesso ai livelli di servizio
  • Gestioni delle variazioni in corso d’opera

Aspetti legali

  • Illeciti collegati alla gestione dei sistemi IT
  • Le principali norme di riferimento: d.lgs 231/01, L.262/05, d.lgs. 196/03, C.A.D.
  • Implicazioni delle normative di riferimento sulla Governance IT

ICT Financial Management e IT Performance Management

  • Metodologie di pianificazione e budgeting in ambito ICT
  • Le metodologie per la valutazione degli investimenti
  • I modelli di costing dei servizi ICT
  • Le Balanced Scorecard nell’IT

Docenti

I moduli didattici sono tenuti da docenti universitari e professionisti del settore.