ITIL Practitioner

CHE COS’È

  • La complessità dei sistemi informativi e la loro criticità ai fini del raggiungimento degli obiettivi aziendali impone crescenti responsabilità: la sola conoscenza delle tecnologie ormai non garantisce più la capacità dell’IT di erogare servizi di qualità. Oggi, per presidiare il proprio ruolo, i manager IT devono essere in grado di organizzare le attività e i processi, assegnare le responsabilità, misurare e controllare le performance, governare i fornitori e dialogare con le business unit in termini di servizi erogati e non di applicazioni e infrastrutture realizzate.
  • ITIL costituisce il framework di riferimento per il Service Management e offre le competenze necessarie per rispondere a queste esigenze: attraverso la strutturazione dei processi all’interno della Funzione Sistemi Informativi, vengono fornite le linee guida per migliorare la progettazione, il passaggio in produzione e l’erogazione dei servizi IT.

OBIETTIVI DEL CORSO

La certificazione ITIL Practitioner è il livello successivo ad ITIL Foundation e punta a fornire tutte le capacità necessarie per applicare i concetti ITIL nella propria organizzazione. ITIL Practitioner è basato su un approccio estremamente pratico, che parte dal concetto “adottare e adattare” riferito all’impiego di ITIL all’interno di una organizzazione e si concentra sul tema del miglioramento continuo del servizio (Continual Service
Improvement, CSI) come via per pianificare, strutturare e realizzare le iniziative di miglioramento.

Processi ed organizzazioni non adeguate possono compromettere l’erogazione dei servizi IT e vanificare gli investimenti in applicazioni, infrastrutture e strumenti.

Calendario dei corsi

PREREQUISITI

Prerequisito al corso è possedere la certificazione ITIL Foundation.

PERSONALE DOCENTE

I docenti HSPI sono accreditati dall’ente di formazione internazionale per la docenza e per la supervisione degli esami (APMG-International); tutti i docenti sono certificati ITIL Expert, sono specialisti IT Governance ed hanno maturato un’esperienza pluriennale in progetti di adozione delle best practice ITIL presso Direzioni IT di medie e grandi dimensioni.

CONTENUTO DEL CORSO

ITIL Practitioner tratta in dettaglio tre aree cruciali per il successo di ogni iniziativa di miglioramento:

  • Gestione del Cambiamento Organizzativo
  • Comunicazione
  • Misurazioni e Metriche

Esistono 9 Principi Guida fondamentali per il successo nella corretta applicazione di ITIL, che sono:

  • focalizzarsi sul valore
  • progettare considerando l’esperienza utente
  • iniziare da dove già ci si trova
  • approcciare olisticamente
  • progredire in modo iterativo
  • osservare direttamente
  • essere trasparenti
  • collaborare
  • mirare alla semplificazione