Avvio del Laboratorio di Process Mining

mercoledì 01 novembre, 2017
Paolo Riccardi, Senior Consultant, Hesplora

HSPI, con il supporto della sua controllata Hesplora ed alla luce delle esperienze di successo maturate nel settore, ha dato il via al proprio Laboratorio di Process Mining, un competence center nato con lo scopo di fornire in maniera organica e sistematica tutto il supporto necessario per iniziative di Process Mining.

Le attività del Laboratorio di Process Mining si articolano su tre fronti:

  • Supporto operativo ai progetti di Process Mining;
  • Osservatorio sulla disciplina, sulle soluzioni e sullo stato dell’arte;
  • Consulenza, formazione e training sugli strumenti.

Gli ultimi anni hanno visto un incremento vertiginoso della quantità di dati prodotti dalle aziende in tutti i loro processi e tale trend è destinato a diventare sempre più preponderante. Come conseguenza in ogni settore prendono sempre più campo tecniche di analisi data-driven ma soprattutto si fa strada la consapevolezza che il dato costituisce un asset di primaria importanza strategica per qualsiasi Azienda.

Il Process Mining è una disciplina che rende possibile l’utilizzo dei dati prodotti dalle Aziende durante l’esecuzione delle proprie attività operative per derivare ed estrarre da essi informazioni sui Processi di Business.

Mediante l’utilizzo di tecniche di Process Mining è possibile scoprire la struttura dei processi di business e verificare la loro conformità agli standard, comprendere le anomalie, individuare i colli di bottiglia, misurare le performance, confrontare le varianti di processo in base a differenti attributi, canali o risorse.

L’enorme vantaggio offerto rispetto alle tecniche tradizionali di analisi di processo è quello di basarsi su elementi oggettivi quali i dati di log generati dagli stessi processi in esecuzione, ragion per cui si passa da uno scivoloso paradigma confidence based ad uno evidence based.