L’ottimizzazione dei costi di manutenzione delle licenze Software

domenica 13 maggio, 2012
intervista a Fausto Wiget (Responsabile Servizi d'integrazione e trasformazione del portfolio soluzioni di IT Service Management, @HP Software Professional Service)

Una delle aree con maggiore opportunità di ottimizzazione dei costi IT, secondo le necessità imposte dall’attuale contesto economico, è quella dei costi di manutenzione del Software.

L’accertamento dell’effettivo consumo contrattuale presenta però numerose complessità, quali ad esempio la raccolta delle informazioni tecnologiche per l’identificazione univoca e puntuale del Software installato presso l’azienda, l’eterogeneità nelle politiche di licencing dei vendor, la tracciature dell’effettivo utilizzo del software, la conversione di ogni dato ricavato, che sia tecnico o contrattuale, in informazioni atte alla misurazione del consumo contrattuale.

In questa intervista, Fausto Wiget, responsabile per HP Software Professional Service dei servizi di integrazione e trasformazione legati al portfolio di soluzioni di IT Service Management, ci descrive come tali difficoltà sono state affrontate e superate in un progetto di Licence Management presso uno dei principali operatori TLC italiani.

©Riproduzione riservata

DOWNLOAD

PDF