Project management & change enablement

Esigenze

Prendere decisioni sulla base di dati oggettivi, conoscere l’avanzamento fisico, temporale e dei costi, diminuire i progetti incompleti o in ritardo e i costi legati alla loro gestione

Impostare le iniziative progettuali, orientandole da subito alla realizzazione di servizi

Anticipare e rispondere rapidamente ai cambiamenti, comunicando nel modo più efficace con gli stakeholder di progetto

Ottimizzare la capacità produttiva, identificando e gestendo sinergie e interdipendenze

Avere la capacità di gestire gli imprevisti e “sapersi rialzare”

Comprendere e rafforzare i ruoli impattati dal cambiamento, favorire l’assunzione di comportamenti organizzativi consapevoli e ridurre rischi di “rigetto” e tempi di roll-out

Costruire una base storica di esperienze progettuali replicabili

Soluzioni

Supporto all’azienda nella progressiva costruzione delle capacità di gestire progetti e programmi complessi

Progettazione ed implementazione dei processi di Resource Management e Performance Management

Pianificazione ed integrazione delle azioni di Change Enablement fin dalle prime fasi del progetto

Supporto all’introduzione di strumenti di workflow management per il presidio dei processi di knowledge, collaboration e communication management per la diffusione “trasversale” delle conoscenze di progetto (EPM Portal, Reporting, PBS, RBS, Gantt, WBS, template)

Goal

Aumento della capacità di governo dei progetti (qualità, tempi, costi)

Riduzione dei costi

Creazione Knowledge Base

Change culturale (IT service oriented)

Aumento della proattività e reattività in risposta alle RFC

Referenze

Poste Italiane

FS (Trenitalia/RFI)

ACEA

SIAE

Cattolica IT Services

ThyssenKrupp Acciai Speciali Terni SpA

IMA

GSE